Reahu

snark ha ricevuto una condanna a morte il giorno 12 maggio 2018, nel corso dell’ordinaria e annuale assemblea dei soci. La decisione è stata presa all’unanimità.
La morte, prevista per il giorno in cui il minimo di luce coincide con la rinascita, il 21 dicembre, è slittata poi a fine gennaio.

Il funerale ha avuto la forma di una festa, un momento di passaggio e di celebrazione.

Come nel Reahu, abbiamo consumato insieme le ceneri di quella che è stata per più di dieci anni un’associazione e un gruppo di lavoro.
L’associazione concluderà il suo percorso formale a giugno 2019, come si confà a uno slualo dal basso profilo.

Di seguito trovate alcune foto di Lorenzo e Elena, vi ringraziamo per i messaggi di affetto
Gaspare e Michele